LA CORRETTA POSTURA PER SOGNI D’ORO!

Dormire bene è molto importante non solo per il benessere della mente ma anche per la salute del corpo. Una corretta postura è essenziale anche mentre dormiamo per evitare indesiderati dolori mattutini. Assumere una scorretta postura durante il sonno ha delle ripercussioni sulla salute e sulla qualità della vita. Spesso ci svegliamo di cattivo umore, stanchi o con il mal di schiena e con dolori ovunque e diamo colpa all’aver dormito troppo poco o al vecchio materasso ma non prendiamo in considerazione le posizioni che assumiamo. Per questo motivo è molto importante conoscere quali posizioni assumere e quali evitare ma prima di tutto iniziamo a capire le conseguenze di una sbagliata postura.

I disturbi legati ad una scorretta postura durante il sonno

Dormire per un tempo prolungato nella posizione sbagliata, può causare molti problemi fisici e non. Vediamo nel dettaglio le conseguenze di una scorretta posizione.

  • LOMBALGIA: è il disturbo maggiormente collegato ad una scorretta posizione assunta durante il sonno e che affligge il maggior numero di persone.
  • SCIATICA: in genere questo disturbo è collegato al dolore lombare.
  • GASTRITE: o reflusso gastrico è la conseguenza di posizioni sbagliate.
  • CERVICALGIA: molte persone si svegliano con dolori cervicali dopo aver dormito in posizioni scorrette

LE POSIZIONI DA EVITARE DURANTE IL SONNO

Iniziamo a vedere quali sono le peggiori posizioni per dormire e le loro conseguenze. La peggiore delle posizioni è sicuramente quella a pancia in giù! Questa posizione favorisce il reflusso gastrico e non permette di respirare bene. Poi si creano delle tensioni a livello della cervicale e dell’ articolazione lombare. Inoltre dormendo a pancia in giù, si assume come atteggiamento quello di girare la testa da un lato. Così si mette sotto stress il collo e la mattina vi sveglierete naturalmente con dolori! Un’altra posizione da evitare è quella a stella marina ovvero a pancia in giù con le braccia sulla testa; si genera così una pressione sui nervi della parte superiore della schiena e di conseguenza avrete il mal di spalle.

LA CORRETTA POSTURA PER UN SONNO D’ORO!

Vi starete chiedendo allora quale è la corretta postura da assumere durante il sonno. La risposta è la posizione a pancia in su con le braccia lungo i fianchi. Questa posizione aiuta prevenire dolori alla schiena e tensioni a livello articolare. Per risultati migliori è fondamentale avere un ottimo materasso capace di sostenere il nostro corpo. Un’altra corretta postura da mantenere mentre dormiamo è la posizione fetale, ovvero di lato anche se dobbiamo sconsigliarvi di dormire dal lato destro se soffrite di reflusso gastrico perché favorisce l’accentuarsi del sintomo.

E tu in che posizione dormi? Speriamo di avervi aiutati e di aver chiarito le idee. Da ora in poi non vi sveglierete più con dolori e mal di testa grazie alla corretta postura assunta mentre dormite.